Il sistema di illuminazione creativa Nikon (CLS)

L'avanzato Creative Lighting System (CLS) di Nikon supporta una varietà di funzioni grazie alla migliore comunicazione tra la fotocamera e le unità flash compatibili.

Funzioni disponibili con unità flash compatibili con CLS

Funzionalità supportate

Unità flash

SB-5000

SB‑910/
SB‑900/
SB‑800

SB-700

SB-600

SB-500

SU-800

SB-R200

SB-400

SB-300

Lampo singolo

i‑TTL

Fill-flash con bilanciamento i‑TTL per SLR digitale 1

4

4

4

4

4

4

4

Fill-flash i‑TTL standard per reflex digitali

42

42

4

42

4

4

4

qUN

Apertura automatica

4

43

UN

Automatico non TTL

43

GN

Manuale con priorità alla distanza

4

4

4

m

Manuale

4

4

4

4

44

44

44

RPT

Lampo ripetuto

4

4

Illuminazione ottica senza fili avanzata

Maestro

Controllo remoto del flash

4

4

4

44

4

i‑TTL

i‑TTL

4

4

4

44

[ A:B ]

Controllo flash wireless rapido

4

4

45

qUN

Apertura automatica

4

4

UN

Automatico non TTL

m

Manuale

4

4

4

44

RPT

Lampeggiante ripetuto

4

4

A distanza

i‑TTL

i‑TTL

4

4

4

4

4

4

[ A:B ]

Controllo flash wireless rapido

4

4

4

4

4

4

qAA

Apertura automatica/Auto non TTL

46

46

m

Manuale

4

4

4

4

4

4

RPT

Lampeggiante ripetuto

4

4

4

4

4

Illuminazione wireless avanzata radiocomandata

47

Comunicazione delle informazioni sul colore (flash)

4

4

4

4

4

4

4

Comunicazione delle informazioni sui colori (luce a LED)

4

Sincronizzazione automatica FP ad alta velocità 8

4

4

4

4

4

4

4

Blocco FV 9

4

4

4

4

4

4

4

4

4

Riduzione occhi rossi

4

4

4

4

4

4

Illuminazione di modellazione della fotocamera

4

4

4

4

4

4

4

Controllo flash unificato

4

4

4

4

Aggiornamento del firmware dell'unità flash della fotocamera

4

410

4

4

4

  1. Non disponibile con misurazione spot.

  2. Può essere selezionato anche tramite l'unità flash.

  3. q La selezione della modalità A/A viene eseguita sull'unità flash utilizzando le impostazioni personalizzate.

  4. Può essere selezionato utilizzando la voce [ Controllo flash ] nei menu della fotocamera.

  5. Disponibile solo durante la fotografia ravvicinata.

  6. La scelta di q A e A dipende dall'opzione selezionata con il flash master.

  7. Supporta le stesse funzioni delle unità flash remote con AWL ottico.

  8. Disponibile solo nei modi di controllo flash i‑TTL, q A, A, GN e M.

  9. Disponibile solo nel modo di controllo flash i‑TTL o quando il flash è configurato per emettere pre-lampi di monitoraggio nel modo di controllo flash q

  10. Gli aggiornamenti del firmware per SB‑910 e SB‑900 possono essere eseguiti dalla fotocamera.

Il telecomando per lampeggiatore wireless SU‑800

Se montato su una fotocamera compatibile con CLS, l'SU‑800 può essere utilizzato come Commander per SB‑5000, SB‑910, SB‑900, SB‑800, SB‑700, SB‑600, SB‑500 o SB ‑Unità flash R200. Il controllo flash di gruppo è supportato per un massimo di tre gruppi. L'SU‑800 stesso non è dotato di flash.

Altre unità flash

Le seguenti unità flash possono essere utilizzate nei modi non TTL automatico ( A ) e manuale. Le opzioni disponibili non variano con l'obiettivo utilizzato.

Funzionalità supportate

Unità flash

SB‑80DX
SB‑28DX

SB‑50DX

SB-28
SB-26
SB-25
SB-24

SB-30
SB‑27 1
SB-22S
SB-22
SB-20
SB-16B
SB-15

SB-23
SB-29
SB-21B
SB-29S

UN

Automatico non TTL

4

4

4

m

Manuale

4

4

4

4

4

G

Lampo ripetuto

4

4

PARTE POSTERIORE2

Sincronizzazione della seconda tendina

4

4

4

4

4

  1. Il montaggio di un SB‑27 sulla fotocamera imposta automaticamente la modalità flash su TTL , ma impostando la modalità flash su TTL si disabilita il rilascio dell'otturatore. Impostare l'SB‑27 su A .

  2. Disponibile quando si utilizza la fotocamera per selezionare la modalità flash.

Aree di misurazione per blocco FV

Le aree misurate quando si utilizza il blocco FV con unità flash opzionali sono le seguenti:

Foto scattata con

Modalità di controllo del flash

Area misurata

Unità flash autonoma

i‑TTL

Cerchio di 6 mm al centro del telaio

Apertura automatica ( q A)

Area misurata dall'esposimetro flash

Unità flash remote controllate tramite Advanced Wireless Lighting

i‑TTL

Intera cornice

Apertura automatica ( q A)

Area misurata dall'esposimetro flash

Automatico non TTL (A)

Note sulle unità flash opzionali
  • Fare riferimento al manuale dell'unità flash per istruzioni dettagliate.

  • Se l'unità supporta il CLS, fare riferimento alla sezione sulle fotocamere SLR digitali compatibili con il CLS. Questa fotocamera non è inclusa nella categoria "SLR digitale" nei manuali SB‑80DX, SB‑28DX e SB‑50DX.

  • Se l'indicatore di flash pronto ( c ) lampeggia per circa tre secondi dopo che una foto è stata scattata nel modo automatico i‑TTL o non TTL, il flash si è attivato a piena potenza e la foto potrebbe essere sottoesposta (solo unità flash compatibili con CLS ).

  • Il controllo flash i‑TTL può essere utilizzato con sensibilità ISO comprese tra 100 e 12800.

  • A sensibilità ISO superiori a 12800, i risultati desiderati potrebbero non essere raggiunti ad alcuni intervalli o impostazioni di apertura.

  • Nella modalità P , l'apertura massima (numero f minimo) è limitata in base alla sensibilità ISO, come mostrato di seguito:

    Apertura massima (numero f) a ISO equivalente a:

    100

    200

    400

    800

    1600

    3200

    6400

    12800

    4

    5

    5.6

    7.1

    8

    10

    11

    13

    • Se l'apertura massima dell'obiettivo è inferiore a quella indicata sopra, il valore massimo dell'apertura sarà l'apertura massima dell'obiettivo.

  • I modelli SB‑5000, SB‑910, SB‑900, SB‑800, SB‑700, SB‑600, SB‑500 e SB‑400 forniscono la riduzione dell'effetto occhi rossi nella riduzione degli occhi rossi e la sincronizzazione lenta con modalità flash con riduzione degli occhi.

  • Nelle fotografie con flash scattate con un pacco batteria ad alte prestazioni SD-9 o SD-8A collegato direttamente alla fotocamera potrebbe apparire "rumore" sotto forma di linee. Ridurre la sensibilità ISO o aumentare la distanza tra la fotocamera e la batteria.

  • Durante la fotografia tramite mirino, i modelli SB-5000, SB-910, SB-900, SB-800, SB-700, SB-600 e SU-800 forniscono l'illuminazione ausiliaria AF come richiesto.

  • L'SB‑5000 supporta l'illuminazione ausiliaria AF con obiettivi AF da 24–135 mm. Durante la fotografia tramite mirino, l'assistenza AF è disponibile con i punti AF evidenziati nell'illustrazione.

    Punti AF per i quali è disponibile l'illuminazione ausiliaria AF

    Lunghezza focale 24–30 mm

    Lunghezza focale 31–48 mm

    Lunghezza focale 49–135 mm

  • L'SB‑910 e l'SB‑900 supportano l'illuminazione ausiliaria AF con obiettivi AF da 17–135 mm. Durante la fotografia tramite mirino, l'illuminazione ausiliaria AF è disponibile con i punti AF evidenziati nell'illustrazione.

    Punti AF per i quali è disponibile l'illuminazione ausiliaria AF

  • I modelli SB‑800, SB‑600 e SU‑800 supportano l'illuminazione ausiliaria AF con obiettivi AF da 24–105 mm. Durante la fotografia tramite mirino, l'illuminazione ausiliaria AF è disponibile con i punti AF evidenziati nell'illustrazione.

    Punti AF per i quali è disponibile l'illuminazione ausiliaria AF

    Lunghezza focale 24–31 mm

    Lunghezza focale 32–105 mm

  • L'SB‑700 supporta l'illuminazione ausiliaria AF con obiettivi AF da 24–135 mm. Durante la fotografia tramite mirino, l'illuminazione ausiliaria AF è disponibile con i punti AF evidenziati nell'illustrazione.

    Punti AF per i quali è disponibile l'illuminazione ausiliaria AF

  • A seconda dell'obiettivo utilizzato e della scena registrata, l'indicatore di messa a fuoco ( I ) potrebbe essere visualizzato quando il soggetto non è a fuoco, oppure la fotocamera potrebbe non essere in grado di mettere a fuoco e il rilascio dell'otturatore sarà disabilitato.

  • Quando si utilizza un cavo di sincronizzazione serie SC 17, 28 o 29 per la fotografia con flash esterno alla fotocamera, è possibile che non sia possibile ottenere l'esposizione corretta in modalità i‑TTL. Ti consigliamo di selezionare il flash di riempimento i‑TTL standard. Fai uno scatto di prova e visualizza i risultati sul monitor.

  • In i‑TTL, non utilizzare alcun tipo di pannello flash (pannello di diffusione) diverso dal pannello flash incorporato dell'unità flash o dagli adattatori riflesso forniti con l'unità flash. L'uso di altri pannelli può produrre un'esposizione errata.

Compensazione flash per unità flash opzionali

Nei modi di controllo flash i‑TTL e apertura automatica ( q A), la compensazione flash selezionata con l'unità flash opzionale o la voce [ Controllo flash ] nel menu di ripresa foto viene aggiunta alla compensazione flash selezionata con il pulsante c ( Y .

Illuminazione modellante
  • Le unità flash compatibili con CLS opzionali emettono un flash pilota quando si preme il pulsante Pv della fotocamera.

  • Questa funzione può essere utilizzata con l'illuminazione avanzata senza fili per visualizzare in anteprima l'effetto di illuminazione totale ottenuto con più unità flash.

  • L'illuminazione pilota può essere disattivata selezionando [ Off ] per l'impostazione personalizzata e5 [ Flash pilota ].